Contattaci

(+39) 06.52.99.65.60

E-Mail

pometra@gruppoe.com

COSA C’È DA SAPERE QUANDO SI ACQUISTANO PAVIMENTI PER ESTERNI

Se hai intenzione di acquistare pavimenti per esterni, probabilmente ti starai chiedendo da dove cominciare. Un cosa che vi consigliamo è quello di avere un quadro di ciò che si vuole: chiaro o scuro, bianco o nero, grande o piccolo, e cosi via. Ma ci sono altri fattori che dovete considerare per la pavimentazione esterna che non c’è bisogno di contemplare con le pavimentazioni  interne.

doga_amb6

Ecco dove ti possiamo aiutare

Che cosa si dovrebbe pensare prima di prendere una decisione?

Durezza e resistenza allo scivolamento, per cominciare.

I tipi di pavimentazione più comuni per esterni

In generale le piastrelle per l’esterno sono composte in:

Piastrelle di porcellana

Piastrelle di ceramica

Pietra naturale

Tegola saltillo

Questi sono i più usati. Abbiamo risposto a quale sia la differenza tra la porcellana e la ceramica. La pietra naturale include il travertino mentre la tegola Saltillo ha un design cotto color terra, è spesso utilizzato in disegni in stile spagnolo.

Circa il 99% dei pavimenti per esterni è una delle quattro opzioni qui sopra. La piastrella per esterno non è limitata a una certa dimensione, forma, colore o per qualità, trovare uno stile che soddisfa le vostre preferenze non dovrebbe essere troppo difficile.

In questo articolo ti consiglieremo a scegliere i tipi di piastrelle da esterno che sono più adatti a te. E’ molto importante capire che non tutti i tipi di pavimenti per esterni sono adatti per ogni famiglia. Se avete animali domestici o residenti più anziani, per esempio, non ti consiglieremo di istallare la tegola santillo a causa della sua propensione a graffiarsi o la sua bassa resistenza allo scivolamento.

Durabilità

Quando si istalla un pavimento per esterno, deve durare. Le piastrelle per esterno sono esposte a tutti i tipi di agenti atmosferici, sopratutto se non sono installate in un cortile coperto. Ti consigliamo di assicurarti che le piastrelle non si sbiadiscono o si graffiano facilmente.

La scelta dei pavimenti per esterni che non sono abbastanza resistenti può portare la piastrella a rompersi e screpolarsi, usura e rottura visibile, e la necessità di sostituire la piastrella prima di quando vuoi.

ever_03

Allora, cosa c’è di lunga durata?

Gres porcellanato e pietra sono le opzioni più affidabili. In pietra naturale hai un vantaggio, perché è, beh, parte della natura. E’ costruita per resistere al calore, il freddo, la pioggia e la neve.

Il gres porcellanato è realizzato con materiali più forti rispetto le piastrelle di ceramica, e assorbe meno acqua rispetto le piastrelle di ceramica. La piastrella in gres porcellanato mostrerà meno graffi di una piastrella in ceramica o di Saltillo, perché il suo smalto sta in tutto il corpo della piastrella.

Ma non tutte li piastrelle in gres porcellanato sono create uguali. Alcune piastrelle in porcellana sono più resistenti di altre, quindi è importante per scoprire se la piastrella che ti interessa è adatta per uso esterno.

Come si può scoprire?

Le piastrelle in gres porcellanato sono  testate con un test di abrasione nell’Istituto Smalto Porcellana  ( PEI ) . Il test misura la durata su una scala di di cinque livelli:

PEI I : adatto per traffico leggero, per esempio i pavimenti del bagno residenziali.

PEI II : traffico moderato, cioè la maggior parte dei piani residenziali. Evitare stanze come: cucine, ingressi esterni, scale e punti di articolazione, aree dove la sabbia e ghiaia possono essere a contatto.

PEI III : da moderato a traffico pesante, vale a dire tutti gli spazi interni residenziali e commerciali interni.

PEI IV: traffico pesante, vale a dire tutti gli spazi residenziali e la maggior parte degli spazi commerciali, comprese le aree pubbliche come centri commerciali.

PEI V : per tutti gli spazi residenziali o commerciali pesanti, più traffico.

Normalmente è possibile trovare il voto PEI di una piastrella sul retro della scheda del campione all’interno del nostro showroom.

La soluzione migliore per la pavimentazione esterna è un gres porcellanato valutato come PEI IV o V per il fatto che è costruito per durare in aree ad alta usura e lacerazione. Questo non vuol dire che non è possibile utilizzare piastrelle con un rating PEI inferiore all’aperto.

In realtà abbiamo visto che numerosi clienti utilizzano piastrelle di ceramica o Saltillo all’aperto. Ma noi non lo consigliamo.

Potrebbero usurarsi più velocemente di quanto si desideri, e come si vedrà nel prossimo paragrafo, non sono cosi resistenti come il gres porcellanato e pietra naturale allo scivolamento.

Resistenza allo scivolamento

Prima di acquistare pavimenti per esterni, è necessario ottenere una presa su ciò che è sicuro. C’è sempre un rischio di scivolamento quando il pavimento per esterni si bagna.  Non dovrebbe essere scorrevole su tutta la piastrella quando piove. Si tratta di un problema di sicurezza per tutti i proprietari di case, ma soprattutto quelli con i residenti di età superiore o bambini più piccoli.

Alcune tipo di piastrelle sono meno scivolose grazie alla loro presa e struttura

E allora che cosa è più sicuro?

Il gres porcellanato e pietre naturali, come il travertino o le piastrelle in calcare spazzolato, in genere forniscono più resistenza allo scivolamento. Più presa ha una piastrella e meno scivoloso è il pavimento.

Un modo semplice per capire la presa di una piastrella è quello di eseguire la mano sopra di essa. Le piastrelle che sentirete più lisce e lucide sono più rischiose in ambienti esterni umidi.

Ma se sentirete una piastrella ruvida, offrirà una migliore resistenza allo scivolamento. La pietra naturale avrà sempre una discreta quantità di grip.

extend_03

Ma c’è un altro modo per verificare la resistenza allo scivolamento

Come il PEI per il test dell’abrasione, vieni fatto anche un test per lo scivolamento ( COF ). Il COF è il coefficiente di attrito e scivolosità di una piastrella. Ad ogni piastrella viene assegnato un punteggio.

Ecco come funziona il sistema di valutazione:

COF maggiore o uguale a 0,60 : antiscivolo

COF 0,5 – 0,59 : condizionalmente antiscoivoloso

COF meno di 5 : discutibile

La pavimentazione con un COF di almeno 0,6 è ideale per ambienti esterni. Come la valutazione PEI, di solito si può trovare la valutazione COF sul retro della scheda campione della piastrella. Non è sempre trovata lì, quindi potrebbe essere necessario chiedere ad un nostro venditore.

E’ possibile comunque installare piastrelle con una valutazione bassa COF all’aperto se siete interessati più allo stile, piuttosto che alla resistenza allo scivolamento. Non c’è una regola che afferma il contrario. Numerosi proprietari di casa utilizzano piastrelle  Saltillo all’aperto, nonostante il fatto che sono incredibilmente scivolose quando è bagnato.

Prima di prendere una decisione, decidete quali sono le vostre priorità per la vostra pavimentazione esterna.

treverkout_01-1-1110x500_q75_crop-1-314yfr4xo2g48xtjnoejuyIl tempo

Vivi in un clima freddo? Le piastrelle in ceramica è un assoluto no! per esterni. Le piastrelle in ceramica assorbono l’acqua ad una velocità più veloce rispetto il gres porcellanato, in modo tale che quando ci sarà il gelo, le piastrelle di ceramica incominceranno a creparsi e a rompersi perché assorbiranno umidità dall’atmosfera. Se invece ti trovi in un clima più caldo probabilmente potrai stare tranquillo/a con le piastrelle di ceramica. Eppure, per la migliore assicurazione contro gli elementi atmosferici, ti consigliamo di acquistare un pavimento in gres porcellanato o pietra naturale. Il gres porcellanato è prodotto per assorbire meno del 0,5 per cento di umidità.

Spazio a disposione

Quanto è grande il vostro spazio?

Si tratta di un piccolo dettaglio, certo, ma è in grado di offrire una visione in quale formato di piastrelle è più adatto al vostro spazio, come si dovrebbe installarlo, e quanto si dovrebbe spendere. Se il vostro spazio è piccolo, acquistare piastrelle più grandi ( 20×20 o più grandi) renderanno la vostra zona più grande.

Optare invece per piastrelle più piccole per spezzare lo spazio.

Se avete un budget definito da poter spendere, sapendo di quanti metri quadrati di pavimenti per esterno hai bisogno, noi ti aiuteremo a trovare un prezzo per metri quadrati che è giusto per il tuo budget.

E’ giusto il prezzo?

Il prezzo dei pavimenti esterni dipende da diversi fattori, come il marchio e come è fabbricato. Cosa devi sapere: i pavimenti in pietra naturale di solito sono l’opzione più costosa. Il gres porcellanato viene subito dopo, fino ad arrivare alle piastrelle in ceramica e Saltillo che sono le meno costose.

Il prezzo del pavimento in gres porcellanato varierà tra le marche, dal colore, e la qualità del suo smalto. Se siete su un budget limitato e non siete interessati alla resistenza allo scivolamento o la durata, o se il tuo cuore  è impostato su un design particolare, le piastrelle in ceramica e piastrelle Saltillo possono essere l’opzione migliori per voi.

Consigli veloci

La pietra naturale dura per sempre.

Il travertino caduto è durevole e antiscivolo, ed è supportato per sopportare qualsiasi tipo di agenti atmosferici. E’ la nostra raccomandazione per pavimenti per esterni.

Installare il pavimento esterno durante la bella stagione.

Se il vostro spazio non è coperto, ti scegliamo di scegliere una giornata di sole. La stucco e malte di ogni tipo, anno bisogno di almeno 24 ore per asciugarsi.

Assicurarsi di avere un’altro accesso alla vostra casa durante l’installazione.

Perché ci vuole tempo prima che lo stucco si asciughi. E’ necessario riuscire ad entrare in casa vostra attraverso un ingresso diverso dal vostro spazio dove state facendo l’installazione.

Le piastrelle Santillo non funzionano con gli animali domestici.

Si graffiano facilmente.

Individuare la pavimentazione per il vostro patio esterno non è semplice, ma noi siamo all’altezza della sfida. Ti aiutiamo noi! Clicca qui per avere una consulenza gratuita con uno dei nostri esperti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

*